Formula 1

Categoria:

Descrizione

DA COSA NASCE L’ EMISSIONE DI BIGLIETTERIA PER TUTTI COLORO CHE VOGLIONO SEGUIRE LA FORMULA 1 SEMPRE E OVUNQUE……….. DALLA PASSIONE CHE MI HA SEMPRE AFFASCINATO, OLTRE CHE ESSERE UN  GRANDE TIFOSO DELLA SCUDERIA FERRARI…………

 

La Formula 1 o Formula Uno, in sigla F1, è la massima categoria (in termini prestazionali) di vetture monoposto a ruote scoperte da corsa su circuito definita dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA).
La categoria è nata nel 1948 (in sostituzione della Formula A, a sua volta sorta solo qualche anno prima, nel 1946), diventando poi a carattere mondiale nella stagione 1950. Inizialmente definita dalla Commissione Sportiva Internazionale (CSI) dell’Associazione Internazionale degli Automobil Club Riconosciuti (AIACR), associazione antesignana della Federazione Internazionale dell’Automobile, oggi la Formula Uno è regolata dal Consiglio Mondiale degli Sport Motoristici (inglese: World Motor Sport Council;sigla: WMSC) della Federazione Internazionale dell’Automobile.
Il termine “formula”, presente nel nome, fa riferimento ad un insieme di regole alle quali tutti i partecipanti, le macchine e i piloti, devono adeguarsi; esse introducono un numero di restrizioni e specifiche nelle auto, al fine di evitare le eccessive disparità tecniche tra le auto, di porre dei limiti al loro sviluppo e di ridurre i rischi di incidenti. La formula ha avuto molti cambiamenti durante la sua storia. Ci sono stati differenti tipi di motori, con schemi da 4 fino a 16 cilindri e con cilindrate da 1,5 a 4,5 . I diritti finanziari e commerciali sono regolati dalla Formula One Group, posseduta sino alla fine del 2005 dalla società SLEC Holdings, che ha venduto nei primi mesi del 2006 la quota delle sue azioni alla CVC Capital Partners attraverso una complessa transazione finanziaria. Nonostante adesso sia un socio di minoranza, lo sport e i suoi diritti televisivi – diffusi dalla Formula One Management – sono tuttora controllati a livello promozionale e operativo da Bernie Ecclestone, attraverso la società Alpha Prema.

Anni 1950-1960: i “dinosauri” a motore anteriore;

Anni 1961-1970: l’epoca d’oro dei britannici;

Anni 1971-1980: sviluppo delle monoposto;

Anni 1981-1988: l’epoca del turbo;

Anni 1989-1999: elettronica e agonismo;

Primo lustro degli anni 2000 e i record di Schumacher;

Il passaggio dal V10 al V8 (2006-2013);

 

via Matteotti 35; 21020; Brebbia (VA) tel. e fax 0332 773.775; cell. 347 4696788; mail. info@rossonitour.it